Archivi categoria: Recensioni

Nadia: The Secret of Blue Water (Il Mistero della Pietra Azzurra) rivisto 25 anni dopo

21652l

Causa una botta di nostalgia per i begli anime di un tempo, a distanza di più di 24 anni dalla prima volta mi sono riguardata tutti gli episodi di Nadia-The Secret of Blue Water, in Italia arrivato con il titolo Il Mistero della Pietra Azzurra. Le impressioni sono state molto diverse da quelle che ho avuto la prima volta.  Continua la lettura di Nadia: The Secret of Blue Water (Il Mistero della Pietra Azzurra) rivisto 25 anni dopo

Predestination

predestination film

Ieri sera sono andata al cinema a vedere Predestination, film scritto e diretto dai fratelli Spierig e ispirato a un racconto di Heinlein, All You Zombies.
Detto in parole molto povere, il film parla di viaggi nel tempo. C’è un agente temporale che compie salti nel passato e nel futuro per fermare killer e terroristi, ma un criminale, chiamato Fizzle Bomber, continua a sfuggirgli. L’ultimo incarico che riceve sembra essere l’ultima possibilità che ha di riuscire a catturarlo. Continua la lettura di Predestination

Sock Monkey di Tony Millionaire

sockmonkey

Volevo fare qualche lettura non fantascientifica in questi giorni e la mia scelta è caduta su un libro e un fumetto.
Il libro era A sud del confine, a ovest del sole di Murakami, che, ahimè, è il primo romanzo di quest’autore che non sono proprio riuscita a apprezzare: a tratti eccede nel sentimentalismo e a tratti sembra un harmony. Tutto il resto è noia. Fortuna che è Murakami e a lui tutto si perdona, ma Haruki, non ti offendere se non consiglierò questo libro agli amici (tanto ho già straconsigliato 1q84…).
E’ andata decisamente meglio con il fumetto, che è stato una scoperta fantastica: Sock Monkey di Tony Millionaire. Continua la lettura di Sock Monkey di Tony Millionaire

L’Anno dei Dodici Inverni di Tullio Avoledo

l'anno dei dodici inverni

Trama
E’ il 1982, la famiglia Grandi riceve una visita inaspettata. E’ un vecchio che sta conducendo uno studio sui bambini nati nel giorno di Natale: ai fini del suo studio, chiede di poter incontrare una volta l’anno Chiara, la figlia appena nata dei Grandi, per seguirne la crescita.
E’ il 1997 e la vedova Grandi, con sua figlia Chiara, sono in vacanza in Versilia, dove fanno un incontro inaspettato che cambierà le loro vite.
E’ il 2028 e nella Greater London Neotatcherita un anziano riceve una proposta dalla Chiesa della Divina Bomba: tornare indietro nel tempo per raccogliere testimonianza diretta dell’ultimo anno di vita di Philip K. Dick.
Inizia così un viaggio incredibile che chiarirà ogni cosa e pian piano svelerà ciò che l’ha messo in moto: un’intensa storia d’amore. Continua la lettura di L’Anno dei Dodici Inverni di Tullio Avoledo

“Condominium” di J.G. Ballard

condominium-ballard

La trama
Le vicende di Condominium si svolgono all’interno di un lussuoso complesso residenziale, costruito secondo le più moderne tecnologie e con ogni genere di comfort.
I condomini sono divisi secondo una struttura che riflette la gerarchia degli strati sociali: ai piani inferiori si trovano i meno abbienti, a quelli intermedi la media borghesia e negli appartamenti più in alto i ricchi e quelli che esercitano professioni illustri. Continua la lettura di “Condominium” di J.G. Ballard

Äkta människor (Real Humans)

akta-manniskor_

E’ stato in un momento di crisi d’astinenza da cyborg (complice il fatto che tutte le speranze che riponevo in Chappie sono state tristemente deluse) che ho iniziato a vedere Äkta människor, serie TV svedese di fantascienza scritta da Lars Lundström e diretta da Harald Hamrell e Levan Akin (di cui vi linkerei volentieri le pagine di Wikipedia, se solo esistessero). Continua la lettura di Äkta människor (Real Humans)

Varie e eventuali, tra cui Little Brother e il Racconto dei Racconti

eternauta

In questi giorni il blog è rimasto silenzioso, è un periodo di superlavoro (ma anche di viaggetti di piacere, olé!) e il tempo è stato tiranno.
Faccio una breve panoramica di quello che ho combinato in questi giorni: tanto per cominciare c’è stato il Salone del Libro di Torino, dal quale ho riportato a casa un po’ di titoli interessanti tra cui l’edizione definitiva de L’eternauta di Héctor Oesterheld e Francisco Solano López e You-Crea il tuo destino di Austin Grossman Continua la lettura di Varie e eventuali, tra cui Little Brother e il Racconto dei Racconti

King of Thorn

King-of-Thorn

King of Thorn è un film d’animazione di genere horror-fantascientifico ispirato all’omonimo manga di Yuji Iwahara.
La storia è ambientata in un futuro prossimo, in cui un virus chiamato Medusa sta decimando la popolazione mondiale. Nella speranza che in un tempo futuro sia possibile curare il virus, centossessanta persone infettate vengono selezionate per essere ibernate in una struttura sotterranea ricavata da un antico castello inglese. Continua la lettura di King of Thorn